Diritto alla risoluzione unilaterale del contratto

Modulo informativo sul diritto alla risoluzione unilaterale del contratto di vendita

Modulo informativo sul diritto di risoluzione unilaterale del contratto di cui all'articolo 74, paragrafo 1 della legge sulla protezione dei consumatori. Questo documento informa l'acquirente del diritto, senza indicarne i motivi, di risoluzione unilaterale del contratto concluso al di fuori dei locali commerciali o concluso a distanza entro 14 giorni. Sono elencati i diritti e gli obblighi del consumatore, nonché gli obblighi e i diritti del professionista. A tal fine, di seguito, sono elencati alcuni degli articoli della legge sulla protezione dei consumatori (alcuni integralmente e alcuni in sé in parte).

Diritto alla risoluzione unilaterale del contratto

Disposizioni generali

Articolo 72

(1) Il consumatore ha il diritto, senza indicarne i motivi, di recedere unilateralmente dal contratto concluso al di fuori dei locali commerciali o concluso a distanza entro 14 giorni.

(2) In caso di conclusione di un contratto di vendita, il termine di cui al paragrafo 1 del presente articolo inizia a decorrere dal giorno in cui i beni oggetto del contratto sono stati consegnati al consumatore o a un terzo designato dal consumatore, che non è il vettore, i beni che costituiscono l'oggetto del contratto sono stati consegnati al consumatore.

(3) Se, per un ordine, il consumatore ha ordinato più pezzi di beni da consegnare separatamente, o se si tratta di beni consegnati in più pezzi o più spedizioni, il termine di cui al paragrafo 1 del presente articolo inizia a decorrere dal giorno in cui il consumatore o un terzo designato dal consumatore, che non è il vettore, è stato consegnato all'ultima parte o all'ultima spedizione di beni.

(4) Se la consegna regolare dei beni è contrattata per un certo periodo, il termine di cui al paragrafo 1 del presente articolo inizia a decorrere dal giorno in cui il consumatore o un terzo designato dal consumatore, che non è il vettore, è stato consegnato al primo pezzo o alla prima spedizione di beni.

(5) In caso di conclusione di un contratto di servizi, di un contratto per la fornitura di acqua, gas o elettricità venduti in volume illimitato o in quantità illimitata e di fornitura di energia termica, nonché nel caso della conclusione di un contratto oggetto di un contenuto digitale non fornito su un supporto fisico, il termine di cui al paragrafo 1 del presente articolo decorre dalla data di conclusione del contratto.

Come avvalersi del diritto di risolvere unilateralmente il contratto

Articolo 74

(1) Il consumatore, prima della scadenza del termine per la risoluzione unilaterale del contratto di cui all'articolo 72 della presente legge, informa il commerciante della sua decisione di recedere dal contratto mediante un modulo di risoluzione unilaterale del contratto o mediante qualsiasi altra dichiarazione inequivocabile che esprima la sua volontà di risolvere il contratto.

(2) Il contenuto e la forma del modulo di cui al paragrafo 1 del presente articolo sono stabiliti dal corpus di norme del ministro responsabile per la protezione dei consumatori.

(3) Se il professionista consente al consumatore di recedere unilateralmente dal contratto sul suo sito web, il consumatore può risolvere unilateralmente il contratto compilando il modulo di risoluzione unilaterale o altra dichiarazione di risoluzione inequivocabile e inviandola al professionista per via elettronica.

(4) Nel caso di cui al paragrafo 3 del presente articolo, il professionista è tenuto a fornire senza indugio al consumatore una conferma di ricevimento della dichiarazione di recesso su un supporto durevole.

(5) Il consumatore deve inviare una dichiarazione di risoluzione del contratto prima della scadenza del termine per la risoluzione del contratto di cui agli articoli 72 e 73 della presente legge.

(6) Il consumatore deve provare di aver esercitato il suo diritto alla risoluzione unilaterale del contratto conformemente alle disposizioni del presente articolo.

Sull'effetto della risoluzione unilaterale del contratto

Articolo 75

(1) Se il consumatore esercita il suo diritto di risolvere unilateralmente il contratto di cui all'articolo 72 della presente legge, le parti non sono obbligate ad adempiere ai loro obblighi derivanti dal contratto concluso al di fuori dei locali commerciali e dal contratto concluso a distanza, vale a dire nel caso in cui l'offerta per la conclusione del contratto sia stata fatta dal consumatore, le parti non sono obbligate a concludere il contratto.

(2) In caso di risoluzione del contratto, ciascuna parte deve restituire all'altra ciò che ha ricevuto in base al contratto, in conformità con le disposizioni della presente sezione.

(3) Il consumatore non è tenuto a rimborsare i costi che risulterebbero dall'esercizio del suo diritto alla risoluzione unilaterale del contratto di cui all'articolo 72 della presente legge, ad eccezione di quelli previsti dall'articolo 76, paragrafo 2 e dall'articolo 77 della presente legge.

Obblighi del professionista in caso di risoluzione unilaterale del contratto

Articolo 76

(1) Se il consumatore esercita il suo diritto di recedere unilateralmente dal contratto di cui all'articolo 72 della presente legge, il commerciante deve restituire al consumatore senza indugio, e non oltre 14 giorni dal giorno in cui ha ricevuto la notifica della decisione del consumatore di recedere dal contratto ai sensi dell'articolo 74 della presente legge, restituire al consumatore tutto ciò che ha pagato sulla base del contratto.

(2) In deroga al paragrafo 1 del presente articolo, il professionista non è tenuto a rimborsare i costi aggiuntivi derivanti dalla scelta esplicita del consumatore di un modo di trasporto diverso dal tipo di trasporto standard più economico offerto dal professionista.

(3) Nel caso di un contratto di vendita, a meno che non abbia offerto di prendere in consegna i beni restituiti dal consumatore stesso, il commerciante deve rimborsare il pagato solo dopo che i beni gli sono stati restituiti o, dopo che il consumatore gli ha fornito la prova di aver rispedito i beni al commerciante, se il commerciante ne sarebbe informato prima di ricevere i beni.

(4) Il professionista deve rimborsare il pagamento di cui al paragrafo 1 del presente articolo utilizzando lo stesso mezzo di pagamento utilizzato dal consumatore al momento del pagamento, a meno che il consumatore non accetti espressamente un altro mezzo di pagamento e supponendo che il consumatore non sia tenuto a pagare costi aggiuntivi per tale rimborso.

Obblighi del consumatore in caso di risoluzione unilaterale del contratto

Articolo 77

(1) A meno che il commerciante non abbia offerto di prendere in consegna i beni restituiti dal consumatore stesso, il consumatore deve restituire i beni senza indugio e non oltre 14 giorni da quando, ai sensi dell'articolo 74 della presente legge, ha informato il commerciante della sua decisione di risolvere il contratto.

(2) Si considera che il consumatore abbia adempiuto all'obbligo di cui al paragrafo 1 del presente articolo in tempo utile se, prima della scadenza del termine di cui al paragrafo 1 del presente articolo, spedisce i beni o li consegna al professionista, vale a dire alla persona autorizzata dal professionista a ricevere i beni.

(3) Il consumatore deve sostenere solo i costi diretti della restituzione dei beni, a meno che il professionista non abbia accettato di sostenere tali costi o il professionista non abbia omesso di informare il consumatore che è tenuto a sostenere tali costi.

(4) Se, nel caso di un contratto negoziato fuori dei locali commerciali, i beni sono stati consegnati al consumatore nel suo domicilio al momento della conclusione del contratto, il commerciante deve prendere in consegna i beni a proprie spese se i beni, a causa della loro natura, non possono essere restituiti per posta nel modo consueto.

(5) Il consumatore è responsabile per qualsiasi deterioramento dei beni risultante dalla manipolazione dei beni, ad eccezione di quanto necessario per determinare la natura, le caratteristiche e la funzionalità dei beni.

Esclusione del diritto alla risoluzione unilaterale del contratto

Articolo 79

Il consumatore non ha diritto alla risoluzione unilaterale del contratto di cui alla presente sezione se:

  1. l'oggetto del bene oggetto del contratto che sono fabbricati secondo le specifiche del consumatore o che sono chiaramente adattati al consumatore
  2. l'oggetto del contratto ha sigillato merci che, per motivi di salute o igiene, non sono adatte alla restituzione, se sono state aperte dopo la consegna
  3. l'oggetto del contratto di fornitura di contenuto digitale che non è stato consegnato su un supporto fisico se l'esecuzione del contratto è iniziata con il previo consenso esplicito del consumatore e con la sua conferma di essere consapevole del fatto che perderà in tal modo il diritto alla risoluzione unilaterale del contratto.

Modulo per la risoluzione unilaterale del contratto

Per:

KAJ TRIBAŠ d.o.o.
Draškovičeva 40
10000 ZAGABRIA
e-mail: prodaja@wodeck.com

 

Notevole

Con la presente vi informo che desidero/desidero risolvere il contratto di acquisto:

Numero di conto:_________________
Data del conto:_________________________
Data di ricevimento della merce: _________________
Nome:___________________________
Indirizzo:________________________________

Firma del consumatore:

_______________________________________